Federlavoro
Documenti
CONTRATTO PULIZIE - MULTISERVICE
19 dicembre: Federlavoro e Servizi Confcooperative «Fondamentale il richiamo della committenza pubblica sul riconoscimento del costo del lavoro»

«Di fronte ai precisi impegni assunti dal ministro del Lavoro Cesare Damiano su questioni di fondamentale importanza per il corretto sviluppo del settore abbiamo ritenuto doveroso chiudere una vertenza aperta ormai da 30 mesi». Così Massimo Stronati, presidente di Federlavoro e Servizi Confcooperative, commenta la firma, posta oggi, presso il ministero del Lavoro, dell’accordo di rinnovo del CCNL pulizie e multiservice. «L’accordo, rinnovato a 115 euro (95 euro sui minimi tabellari e 20 euro di elemento aggiuntivo sulla retribuzione), – prosegue Stronati – rappresenta un giusto equilibrio tra le posizioni espresse dalle parti nel corso della vertenza e pone le basi per un lavoro futuro che ci auguriamo sia proficuo per tutto il settore e che possa contribuire alla normalizzazione del mercato. C’è una particolare soddisfazione – conclude Stronati – per l’impegno del ministro a emanare, entro il 31 gennaio, una specifica circolare volta a sensibilizzare la committenza pubblica e privata sul riconoscimento dei costi del lavoro ampiamente documentati dalla variazione dei costi delle tabelle ministeriali e dei contratti di lavoro». Il testo dell'accordo è scaricabile nell'area DOCUMENTAZIONE > CCNL



Autore: Ufficio Stampa
Info: umbria@confcooperative.it